giovedì 12 giugno 2008

The Ufo Robot Project.... Coming Soon!


Tempo fa venne pubblicato su questo modesto blog un post sui trent’anni di goldrake Qualche giorno fa, a margine, abbiamo trovato il commento di tale George_p che, ringraziandoci per il link ad un progetto a cui partecipa, ha innescato una discussione molto interessante che non meritava di essere relegata allo spazio commenti di un post ormai datato.
Ho quindi pensato che valesse la pena riportare alcune sue riflessioni e le maggiori informazioni che ha fornito sul suddetto progetto, denominato URP (Ufo Robot Project) che consiste in niente-poco-di-meno-che nel remake di goldrake. Un progetto che, nonostante le stimolanti sfide sull’orizzonte meramente professionale, tradisce un grande amore per l’universo di Go Nagai, una passione che trova conferma nelle parole di George_p in una bella dissertazione di quello che è un filo conduttore dell’opera del Grande Maestro dell’Animazione: il dualismo bene/male, positivo/negativo, “Yin e Yang che non rappresentano valori assoluti e staccati come la nostra cultura e mentalità impone e presenti nelle storie a partire da mazinga dove il nome stesso del robot deriva da majin formato da ma (demone) e jin (dio) e che sta a significare come lo strumento (robot) nelle mani dell'uomo può assumere fini costruttivi o distruttivi dipendentemente dall'uomo stesso”, fino ad arrivare alla concezione del sesso nella cultura orientale.
E a proposito del suo progetto: “è realizzato totalmente in 3D, prende origine da un progetto simile, vecchio di qualche anno attualmente in stand by, in cui non c'è ancora niente di definito riguardo la storia ma l'idea di base sarebbe quella di una rivisitazione in chiave moderna della serie originale”
Un progetto molto ambizioso, dunque, di cui potrete conoscere i dettagli al sito http://www.uforobots.net/, che vuole sperimentare il favoloso connubio fra un mito della nostra infanzia, una storia entrata a far parte del nostro DNA, e i miracoli della moderna computer grafica. Senza però lasciare che questa snaturi il prodotto come, a mio parere, è avvenuto con il nuovo Jeeg.
Sarebbe infatti un peccato andare ad inficiare quella che era una peculiarità dei cartoni animati della nostra generazione. Ognuno di essi era ben caratterizzato: l’informazione sulla paternità dell’opera era intrinseca, la mano dell’autore la vedevi dal tratto, dal design, da evidenti scelte stilistiche. A completare il cosmo associato ad ogni anime c’era la sigla: essa apparteneva al cartone come il cartone apparteneva alla sigla. Questa è una verità che ci appare evidente nonostante in Italia sia stato messo in atto un vero e proprio scempio su queste testimonianze d’arte moderna: tagli, censure che si sono spinte fino a eliminare la possibilità di una piena comprensione dell’opera da parte del pubblico, stravolgimenti delle storie, sigle sostituite con altre meno pregevoli, legami artificiosi creati tra opere che non hanno nulla a che fare solo per inserirsi nel successo di qualche serie particolarmente fortunata, i nomi dei protagonisti convertiti in poco probabili nomi italiani(“Tinetta” di Orange Road/E’ quasi magia Johnny è emblematico) o americani per una assurda, quanto inutile, pretesa di contestualizzare le storie nella nostra realtà.
Spostandoci sulla scena mondiale e abbandonando quella tipicamente italiana non si può che constatare come gli anime, negli ultimi anni, si siano appiattiti attorno a dei modelli standard: stendendo una coperta pietosa sulle storie, senza gloria e senza onore, mi riferisco ai disegni che sembrano usciti tutti dalla stessa mano, ai modelli e gli elementi che si ripetono senza pudore. Ecco, vedere, come è successo con Jeeg, Actarus che assomiglia a uno di quelli di Yu-gi-oh, per me sarebbe un colpo insopportabile.
Ma Gerge_p su questo ci ha tranquillizzato: "a parte un lavoro di ammodernamento obbligato riguardo i tempi e le tecnologie utilizzate sono altamente propenso per una quanto più possibile fedeltà verso l'originale, in aggiunta il progetto prevede una trasposizione realistica dei soggetti cartoons cercando ovviamente il più possibile di mantenere i tratti caratteristici dei characters. Attualmente sto lavorando alla realizzazione tridimensionale dei personaggi principali, il progetto è ovviamente no Profit […] ed è un modo per far conoscere e apprezzare il personaggio alle nuove generazioni, per questo motivo sto aggiornando e adattando il design a canoni più attuali ma senza alterarlo (entro determinati limiti) dall'originale". E stando a quanto ho visto nella gallery del sito, manterrà questa promessa. Inoltre , ha aggiunto uno spunto per una discussione di particolare attualità: “E' anche un modo per affrontare un tema che a me sta molto a cuore, riguardo l'inquinamento e l'utilizzo di energie fossili altamente distruttive per noi e il nostro pianeta a svantaggio di tutte quelle forme di energia che opportunamente vengono celate o limitate commercialmente alle popolazioni (Fusione fredda, elettromagnetica ecc).
Temi che troviamo pure in goldrake se consideriamo che Vega fa uso di tecnologie morte e portatrici di morte (come le nostre in realtà) rispetto a quella di goldrake estremamente pulita e più efficiente!”

Credo che sia sinceramente un progetto meritevole di attenzione e sostegno. Pertanto, vi consiglio di vivere la magia della rinascita del Mito seguendo sul sito linkato la genesi e lo sviluppo di questo grandioso progetto.


P.S. L'ultima foto è il nuovo Jeeg.

32 commenti:

Fabio ha detto...

Proprio bello questo blog ricco di colore e fantasia al quale sono arrivato grazie al prezioso consiglio di Stella. Un salutone, Fabio

stella ha detto...

Non finisco di dire e di dirvi che è un blog stupendo!

ArabaFenice ha detto...

@ fabio
benvenuto, spero che ti divertirai a leggere i nostri ricordi scritti in maniera un po' scanzonata:-)

@ stella
stella, io non finirò di dire e di dirti grazie per il tuo apprezzamento. Nonché per la segnalazione visto che fabio è stato dirottato qui proprio da te:-)

cocci ha detto...

wowowo
che belle le sigle dei cartoonn

stupendo questo blog

GlitterVictim ha detto...

Caspita! E' un lavoro immenso quello che stanno facendo su http://www.uforobots.net/ per non dire che è un bel progetto ambizioso: non è mai facile far rivivere un mito, la cosa bella però è che ce la si può fare con impegno e buona volontà.
L'idea mi piace molto e credo che riscuoterà, non solo tra i nostalgici fans, un discreto successo.

ArabaFenice ha detto...

avete dato un'occhiata alla gallery?:-)
i minidischi sono favolosi:-)

ArabaFenice ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
stella ha detto...

Non ancora,lo far�!
Per voi premio( R)EVOLUTION.
Venitelo a prendere da me,con tanto affetto!

jack ha detto...

Ma il nuovo jeeg sarà sugli schermi o lo è già?
Scusate la mia ignoranza..Però mi piacerebbe vederlo negli schermi :)
Un saluto a tutti e complimenti ancora per questo blog ;)

ArabaFenice ha detto...

@stella
grazie, stella, verrò non appena posso:-)

@ jack
jeeg è realtà da tempo in giappone. che io sappia non è stato ancora tradotto in italiano. Cmq si trovano delle puntate in giapponese sottotitolate in italiano. se vuoi saperne di più scrivimi sul form contatti:-)

george_p ha detto...

Ciao a Tutti,
Questa si che è una bella sorpresa, l'articolo è veramente molto bello e ringrazio Arabafenice per la disponibilità e attenzione nel progetto UfoRobotProject!!

Colgo l'occasione per Ringraziare il Mitico Fabio, Admin e Creatore del portale uforobots.net che condivide la Passione per Goldrake e per il progetto URP!
Mi è stato veramente di Grande Aiuto nonostante i tempi ristrettissimi a disposizione!


Ringrazio anche tutti/e dei complimenti per il lavoro e spero perdoniate la scarsità di immagini soprattutto in questo periodo iniziale dove anche il sito non è completo ma in fase di lavorazione.


Auguro a tutti un buon week end

Ciao

P.s.: @arabafenice e glittervictim: se avete un banner delle dimensioni di pixel 60 di altezza per 300 o 468 di larghezza migliore di quello da me realizzato al volo per linkare il vostro blog provvederò ad aggiornarlo al più presto.

annagina ha detto...

ho letto anche questo articolo e sono rimasta esaltata all'idea di un remake del mitico goldrake, che rimane l'eroe per eccellenza nel nostro immaginario di bambini un po' cresciuti. Ho anche visitato il sito linkato. Per adesso sembra ancora incompleto ma mi sono fatta un'idea di quello che stanno preparando di questi bravissimi ragazzi. Mi piace soprattutto perché il design è rimasto lo stesso.

ArabaFenice ha detto...

@ george_p
un saluto e un ringraziamento a fabio anche da parte nostra:-)
per il banner provvederò:-)

@ annagina
nel tuo commento hai espresso bene quel che pensiamo anche noi

ArabaFenice ha detto...

p.s. george_p, sul sito ho ascoltato la cover di tobe grandizer...........è bellissima!

george_p ha detto...

@ annagina: Grazie!

@ arabafenice: Le Musiche (oltre quella presente ne inseriremo delle altre alcune delle quali già pronte da 3 anni!) sono opera di Fabio che si diverte a riarrangiare alcuni brani degli Animetal che non mancheremo di ringraziare attraverso il progetto e portale stesso.
Vi assicuro che ci sa fare! ;-)

A presto

Ciao

ArabaFenice ha detto...

@ georgie p
il banner lo puoi prelevare in basso alla pagina:-)

george_p ha detto...

@ arabafenice: Perfetto, l'ho appena sistemato!
Ultimamente ho la connessione ballerina ma mi farò sentire a breve per aggiornarvi su qualcosa a cui sto lavorando nelle ultime settimane...

Ciao

M@rcello;-) ha detto...

come si fa a non rimanere senza parole davanti a questo straordinario progetto!!!

... ragazzi quanto entusiasmo e passione si denota!!!

siete favolosi!!! :)

continuate così,
M@;-)

ArabaFenice ha detto...

@ george_p
attendiamo aggiornamenti, di qui non ci cacciano neppure a cannonate.

@ m@rcello
sapevo che avresti apprezzato; del resto il tuo avatar non è casuale.

george_p ha detto...

@ marcello: Grazie, contento che ti piaccia, pian piano verrà arricchito di contenuti sempre più interessanti! ;-)

@ arabafenice: intanto abbiamo aggiornato lo slider in testata con una image "new entry" e provvisoria in attesa di adeguare anche le altre due, poi sempre a breve, spero qualche giorno, un pò di Wip sul CRS di Umon (Procton) che mi sta tenendo impegnato da quasi due mesi.

Ciao a tutti

stella ha detto...

vieni da me

Anonimo ha detto...

Non so chi sia sto Fabio ma conosco la cover degli animetal e devo dire che quella che sento in uforobots.net è anni luce avanti!!!! Qui c'è un lavoro pazzesco musicalmente parlando!!!!! Non è solo un remixare, ma è riarrangiata, ma sono stati aggiunti fraseggi musicali, armonie nuove di zecca, progressioni di archi da paura e roba che si fa fatica a descrivere!! Solo per questo mbrano il progetto meriterebbe di essere finanziato! siete stratosferici ragazzi!!!

ArabaFenice ha detto...

@ anonimo (ti prego di appellarti in qualche modo, anche barbapapà)

anche a me ha colpito molto la cover di tobe grandizer anche se non avendo solide conoscenze musicali mi sono trattenuta dallo scrivere giudizi più dettagliati come tu hai fatto. fabio se non ho capito mai è colui che sta dietro a questo lavoro che hai tanto apprezzato. ciao:-)

george_p ha detto...

Beh Grazie, soprattutto da parte di Fabio che quando troverà il tempo di passare da queste parti e digitare qualche parola non mancherà sicuramente di farlo.

Non me ne intendo nemmeno io di musica e non conosco nemmeno la cover degli animetal (credo...) ma le musiche realizzate da Fabio (ne esistono altre molto suggestive realizzate per il vecchio Super Robot project) sono veramente fenomenali e d'atmosfera, ve lo assicuro.

Ha promesso che presto, come ne avrà il tempo, le pubblicherà sul sito.


Intanto io mi scuso per il ritardo nell'aggiornare la gallery ma il Centro di Ricerche Spaziali che sto modellando mi sta impegnando non poco (così da essere all'altezza delle musiche ;-)), sono quasi due mesi e mezzo che è stato completamente ripreso da zero, e non sto riferendomi a quello presente sul sito datato ormai 2004.

Beh, poi giudicherete voi stessi :)


Mi piacerebbe soffermarmi maggiormente su questo blog ma ultimamente mi riesce difficile.

Compenserò quanto prima con qualche aggiornamento, prometto.


Ciao e a Presto

ArabaFenice ha detto...

Complimenti vivissimi a Fabio per il suo talento!

george_p ha detto...

Ciao a Tutti,
è da qualche ora online, su www.uforobots.net, una prima parte di immagini dedicate al Centro Ricerche Spaziali di Dr Umon (Procton), meglio conosciuta come la base (Diga) di Goldrake.

Sono ancora dei WIP ovvero Work in progress (lavori in corso) per cui è facile riscontrare delle incompletezze e o inesattezze.

Per ora la parte più "completa" è relativa alla Torre di controllo comprendente il radar, anche se è da rifinire in alcune parti e da completare in altre (come il basamento del cannone), il resto è praticamente abbozzato e in attesa di poterci mettere mano, non appena il tempo me lo permette.

Design interamente studiato da zero per permettere funzionalità del radar per rotazione e "chiusura" ma estremamente fedele all'originale, una bella sfida in effetti, rendere in 3D soggetti 2D non è cosa sempre facile da farsi, almeno in questo caso, ma ci provo lo stesso.

Spero gradiate il lavoro di quasi 3 mesi (non continuativi) tra ricerca e inventiva, e...in attesa di una animazione (ne inseriremo forse una piccolissima e veloce anteprima di bassa qualità) che illustri bene il funzionamento della torre anche nei dettagli.


Intanto buona visione ;-)



A più tardi per la seconda parte.


Ciao e a presto


P.s.: forse presto inseriremo qualcosa sui lavori in corso di goldrake che da molto tempo proseguono inesorabili, in attesa di riuscire a trovare il giusto design anche per lui.

ArabaFenice ha detto...

george_p, grazie per i tuoi aggiornamenti! ho già dato un'occhiata e confermo i miei precedenti entusiastici commenti:-)

george_p ha detto...

Ciao a Tutti,
Dopo tantissimo tempo riprendo a scrivere su queste pagine!

Perdonate la mia assenza ma è dovuta a un Impegno di collaborazione con il c4dteam per la realizzazione di un piccolo cortometraggio di pochi minuti dedicato Ovviamente a Goldrake, Progetto commissionatoci da Luccacomics e che verrà proiettato durante la manifestazione, vedere Programma area japan.

In questo frangente di Tempo abbiamo (e stiamo ancora) lavorato allo stremo delle nostre risorse per riuscire a compiere un Miracolo e portare finalmente Goldrake nei vostri monitor, in due mesi è stato progettato da zero (o quasi) sia il robot che lo spacer, nel finale vedrete anche qualche modello gia realizzato per l'Ufo Robot project in passato.
Texture e illuminazione/Post produzione by Ryoma mentre l'animazione è di Atomo.

Il tempo è sempre tiranno ma speriamo di riuscire a omaggiare per bene il Grande Mito per i suoi Trent'anni in Italia che, devo dire, se li porta veramente Bene!!!

Vi rimando ai link seguenti:

http://www.uforobots.net/

http://www.c4dteam.com/dblog/

Presto inseriremo anche materiale su youtube

A presto e Buona Visione!!

ArabaFenice ha detto...

ciao george_p,
è un piacere riaverti tra noi!
assenza più che perdonata dati i lodevoli progetti di cui ti occupi. corro subito a dare un'occhiata a link proposti:-)

george_p ha detto...

Ciao Arabafenice,
Scusa i tempi lenti nel rispondere ma fino a inizio Novembre sarò oberato di lavoro.
Nel frattempo Ryoma e Atomo del c4dteam assieme ai specialisti del suono Andream e Fabio (uforobots.net)stanno ultimando il corto che sarà presentato Giovedì 30 Ottobre alla Fiera.

Chi non potrà presenziare a tale evento, che ricordo dura fino al 2 Novembre, non avrà di che temere perchè il corto verrà reso accessibile a Tutti Online.

State sintonizzati, la Luna è sempre più Rossa! ;-)

A prestissimo dunque

Anonimo ha detto...

FANTASTICO!!! Questo Grendizer Returns è meglio di transformers!!! mi sono venute le lacrime agli occhi e per queei pochi minuti della visione sono tornato bambino! Quando ho ascoltato l'arrangiamento della musica originale in versione filme, quando vengono lanciati i disintegratori paralleli stavo per urlare come actarus! siete fantastici!!! Vi prego, qui nessuno riesce a fare un film di Goldrake, lo fanno di Batman, di Spiderman, pure di Ironman, ma Goldrake se non lo fate voi non lo vedremo mai di nuovo! E' stata una emozione incredibile: so che è un duro lavoro da parte vostra ma vi scongiuro, non mollate mai!!!!!

ArabaFenice ha detto...

@ Anonimo
Capisco benissimo la tua emozione, che è stata anche la mia, ma non attribuirci meriti che non abbiamo.
Noi ci siamo limitati a dare visibilità a questa iniziativa, a sostenerle e a farla conoscere. Insomma, ne abbiamo solo dato notizia, ma il merito è solo del bravissimo team di uforobots.net. Ti invito perciò a rivolgere a loro i tuoi apprezzamenti e le tue richieste.
Ciao! E Grazie comunque per il tuo gradito commento:-)