venerdì 23 maggio 2008

La famosa invasione dei puffi a Milano.



Milano, 16 maggio 2008 il Castello Sforzesco è sotto assedio.

Un gran peccato, il raduno più puffoso che l'Italia abbia mai avuto l'occasione di ospitare è stato caratterizzato dal maltempo, sarei andata molto volentieri a caccia di un puffo ricordo da colorare ma la pioggia incessante mi ha davvero fatto passare ogni voglia di evasione dalle mura domestiche. Fortuna che in giro per le strade di Milano i puffi non erano soli, c'erano tanti bambini e le telecamere di Studio Aperto a testimoniare il passaggio dell'esercito blu.



La tappa milanese fa parte di un tour mondiale per celebrare i puffi: 50 anni e non sentirli.

10 commenti:

ArabaFenice ha detto...

Cara Socia,
post come questi mi ricordano sempre che vivere al Sud significa essere tagliati fuori da ogni genere di manifestazione.
Penso soprattutto ai bambini il cui divertimento principale è diventato quello di venir portati al centro commerciale la domenica.
Questo vale in generale ma anche per le manifestazioni riguardanti fumetti e anime. non sai come mi piacerebbe che da queste parti ci fosse una manifestazione come l'annuale fiera del fumetto e dell'animazione di lucca. Menomale che c'è almeno il Comicon di Napoli (che tanto vicino non è, sono 4 ore di auto...) anche se questo, per i motivi che sai, ho dovuto rinunciarvi. Bellissima immagine del puffo.:-)

Mirtilla ha detto...

ma che bella iniziativa....

Pino Amoruso ha detto...

...passo per un saluto veloce!!! Buon inizio di settimana ;)

..."Grandi" i Puffi!!!

Davide ha detto...

Voglio i puffi al governo!!!
Grande puffo aiutaci tu!!!

GlitterVictim ha detto...

ArabaFenice* anche a Rimini fanno spesso manifestazioni del genere, io sono stata ad un paio di fiere del fumetto davvero niente male.

E' brutto da dire ma credo che dietro a qualsiasi evento si nasconda il business, le manifestazioni culturali piuttosto che sportive o di qualsiasi altro genere vengono organizzate in luoghi nei quali è poi possibile recuperare qualche soldo.
Lo so che non è per niente poetico ma questa è la realtà.

GlitterVictim ha detto...

Mirtilla* uffa! non sono riuscita a portarmi a casa neanche un puffo.

Pino* grazie caro aficionado.

GlitterVictim ha detto...

Davide* il grande puffo al governo non ce l'abbiamo già?
:p

stella ha detto...

Che bella sorpresa e meraviglia davvero.Grazie per il tuo blog,passer� spesso,anche se la nostalgia � tanta!!!Mio figlio � cresciuto con i puffi,heidi,l'ape maja...Lo sai che mi sto commovendo? Posso linkarti?
Mi hai regalato emozioni fortissime!

ArabaFenice ha detto...

Ciao Stella,
grazie per esserci venuti a trovare e siamo felici per averti riacceso delle emozioni, anche se nostalgiche. Forse dovresti consigliarci anche a tuo figlio.
Grazie per la volontà di linkarci, cosa che ricambiamo volentieri.
Ciao:-)

scrittrice75 ha detto...

ciao ma che bel blog che hai.. ti va di scambiare i link? se passi dal mio potrai leggere un mio romanzo che sto pubblicando a puntate.. ciao da angela