martedì 26 agosto 2008

Olimpiadi in diretta cartoon.


Trascinata dallo spirito olimpico che ancora mi pervade nonostante Beijing 2008 abbia definitivamente chiuso i battenti, mi sono messa a pensare ai cartoni animati che hanno appunto lo sport come filo conduttore della storia. Va da se che per una certa personale passione Mimì e la nazionale di pallavolo e Mila & Shiro siano i primi due cartoni che mi sono venuti in mente, dopodichè ci sono Holly e Benjy, Lotti, Hillary e Gigi la Trottola.
A mano a mano che scrivo i loro nomi, le vecchie glorie dello sport di quei bei tempi si materializzano davanti agli occhi e mi fanno sorridere, mi piacevano tanto. Chissà come saranno diventate da grandi Mila e Mimì, avranno avuto figli degni di portare i colori della loro nazionale alle olimpiadi? Poi magari chissà, un giorno, potremmo leggere un manga che racconta le gesta eroiche dei pargoli delle nostre paladine.
Ma vediamo di fare un po' di chiarezza e riepilogare quali sono gli sport olimpici e non che negli anni '80 hanno riempito i pomeriggi invernali davanti alla TV.

PALLAVOLO: Mimì e la nazionale di pallavolo; Mila & Shiro due cuori nella pallavolo; Mimì e le ragazze della pallavolo (da non confondersi con la prima Mimì - pasticci di doppiaggio)
BASEBALL: Pat la ragazza del baseball; Il fichissimo del Baseball, Mr. Baseball, Tommy la stella dei Giants
GOLF: Tutti in campo con Lotti;
TENNIS: Jenny la tennista;
CALCIO: Holly e Benji; Arrivano i superboys; Palla al centro per Rudy (e altri più recenti);
WRESTLING: Uomo Tigre; Uomo Tigre II;
PUGILATO: Rocky Joe; Forza Sugar;
PALLACANESTRO: Gigi la Trottola; (di recente più Slam Dunk);
JUDO: Ugo il re del Judo;
GINNASTICA ARTISTICA: Hillary.

Ad occhio e croce i "cartoni sportivi" dovrebbero esserci tutti, almeno quelli più popolari dovrei averli elencati. Uno sport che manca e potrebbe dare adito ad una storia nuova è il beach volley, negli anni '80 non era una disciplina olimpica ma oggi avrebbe certamente un fascino tutto suo, così come potrebbero averlo anche storie di nuoto, vela o scherma. A proposito di scherma, le armi bianche nei cartoni dell'epoca si vedono spesso (Lady Oscar, Il Tulipano Nero, D'artagnan e i moschettieri del re) mai però a scopo sportivo e secondo me è un peccato, sai quante Valentina Vezzali in più ci sarebbero oggi nel nostro paese?
Per quanto riguarda gli sport sia di squadra che individuali l'elemento palla è fondamentale, che essa sia da golf, da volley o da tennis, la palla è regina, la ritroviamo spesso protagonista. Essa infatti è il fulcro dello spirito sportivo ed i nostri ideatori giapponesi lo sanno bene infatti ce l'hanno propinata in tutte le salse ed in alcuni casi con ottimi risultati.
In attesa di rivedere i nostri eroi sul campo e per rinfrescarvi la memoria vi lascio con un piccolo cadeau!



Posta un commento