sabato 29 dicembre 2007

Magia di Natale

Nell’aria si respira ancora profumo di Natale, in radio canzoni come Last Christmas degli Wham e So This is Christmas di John Lennon sono all’ordine del giorno; per cui non dovrebbe essere fuori luogo parlare di "Mori no Tonto Tachi". No, non è una parolaccia: è semplicemente il titolo originale di una bella favola, arrivata in Italia nel lontano 1986 e meglio conosciuta come Alla scoperta di Babbo Natale.Da bambina uno dei miei cartoni animati preferiti, da grande un bel ricordo.
La storia ambientata in una foresta del Nord Europa, racconta le avventure dei Tonto, un popolo di gnomi, che hanno il compito di costruire i giocattoli che i bambini di tutto il mondo riceveranno la notte di Natale.
Sotto lo sguardo attento e amorevole di Nikolaus (Babbo Natale) e di sua moglie, ebbene sì anche Babbo Natale ha una moglie, gli operosi Tonto si danno sempre da fare. Solo 23 episodi nei quali i protagonisti: Elisa, Spillo, Ida, i fratellini Hans e Vanessa, Mandolina, Cinzia e Gustavo (capitanati da mamma e papà Natale) ci fanno vivere e respirare la magia del Natale.


E per concludere in bellezza: la sigla, un cult made in '80.


BUONE FESTE


SEASON'S GREETINGS

Immagini tratte da: http://www.shoujo-love.net/babbo_natale/index.html
Credits: http://www.antoniogenna.net/doppiaggio/anim/allascopertadibabbonatale.htm

10 commenti:

MARGY ha detto...

anche questoi visto..
ogni volta ritorno qui ritorno indietro di 20anni...
BUON NATALE(ok..è passato..) BUON ANNO NUOVO...come lo direbbe una bimba piena di gioia e speranza, ignara dei tanti problemi dei grandi..che basta la sigla di un cartone animato a renderle la giornata più bella che mai.

BUON ANNO RAGAZZE!

Giovanna Alborino ha detto...

non l'ho mai visto...
hai fatto bene a mettere il video, se piu' tardi posso, appena mio figlio si sveglia glie lo faccio ascoltare..

auguri di un felice anno nuovo..

GlitterVictim ha detto...

Grazie ragazze, ricambio di cuore gli auguri.

Vale 83 ha detto...

eccomi anke qua....troppo bello sto cartone animato, lo guardavo quando ero piccolina avevo anke il disco che ascoltavo nel mio mangiadischi arancione, hihihi quanti ricordi!!!!LO ADORAVO!!!aspettavo natale per questo cartone e per i regali!!!hihi

GlitterVictim ha detto...

Vale83: oh che sorpresa, che ci fai da queste parti? Anche il mio mangiadischi era arancione, con i bottoni neri, lo portavo sempre con me tipo coperta di Linus.

Lillo ha detto...

E chi se lo ricordava questo...

Buon anno!

-L.

GlitterVictim ha detto...

Lillo * Io credo di averlo visto per intero una sola volta, me lo ricordo bene perchè legato ad un fattore di salute: probabilmente varicella o parotite, sta di fatto che ho in mente l'immagine di me stessa, piccina piccina, imbozzolata sotto le coperte mentre aspettavo Babbo Natale.

Nello stesso periodo trasmettevano anche Sibert (la foca).

Vale 83 ha detto...

beh sai com'è il richiamo dei cartoni della mia infanzia è tanto...hihihi e quindi mi sono catapultata a vedere il blog, e complimenti per le autrici!!!;)

GlitterVictim ha detto...

Grazie Vale, se vuoi sponsorizzarci, fai pure.

ArabaFenice ha detto...

Ciao socia, mi scuso per averti lasciata sola in queste settimane a gestire questa creatura, che nonostante la mia mancanza, è per me amatissima:-)
ovviamente ricordo questo cartone, anche perché la sigla era una di quelle tiritere ripetitive che ti si ficcano nella testa e non ne escono più.
lo ricordo, ma non nei dettagli, visto che è una serie che ho visto per una sola volta non nel senso di una sola puntata. il fatto è che le altre serie me le sono viste a ripetizione! p. e. l'uomo tigre. se telenorba lo ha mandato in onda 200 volte, l'ho visto almeno per 199 volte!